PGS Torregalli – Amici di Cecina “I Piombi”

2 – 1

Senza dover aspettare troppo, la PGS porta a casa la sua prima vittoria in campionato già nella seconda giornata. Complimenti a tutti!

Una splendida partita, con un bel gioco di squadra.

1 Gianluca Pocceschi: Un Gianluca davvero in forma che in attacco ha dato il meglio di sé. Passi da gigante rispetto allo scorso anno. E’ migliorato in precisione, compostezza nei movimenti, reattività, mantenendo l’istintività di sempre, che lo porta a rischiare, ma a non deludere mai. Suo il punto della vittoria.

2 Paolo Attili: Qualche appoggio sbagliato, ma buoni gli attacchi, anche se ci aspettiamo da lui maggiore incisività.

3 Elisabetta Bargiacchi: Entra in campo più tranquilla e si rifà completamente della scorsa partita. Attacca con decisione e non commette errori a rete. Ancora un po’ troppa emozione in ricezione, ma rimedieremo.

5 Tony Marigliano: Dopo un inizio faticoso, in cui il fiatone si è fatto sentire, riesce a riprendersi e a giocare una buona partita, servendo con intelligenza tutti i giocatori.

6 Miriam Pascolo: Senza dubbio la migliore in campo! Pronta e reattiva in difesa, riesce a recuperare ogni pallone e quando arriva a rete non sbaglia un colpo. Il suo ultimo attacco, perfetto sotto ogni punto di vista, da manuale.

7 Antonella Manetti: Ancora una buona partita. Le manca un po’ di convinzione, ma i margini di miglioramento sono buoni. Ci aspettiamo più determinazione.

8 Sara Salvietti: Qualche errore in più del solito, ma una grinta in attacco che già conoscevamo.  Prima e seconda linea non hanno segreti per lei.

10 Stefano Belsito: Siamo solo alla seconda partita e già sta riaffiorando il suo gioco acrobatico! Forse non ha ancora recuperato la sua precisione, ma non mancherà di stupirci.

11 Domenico Sforza: A questo giro, meno potenza e più precisione. Punta agli angoli e con i suoi palleggi da cardiopalma, almeno per l’allenatore, mette in difficoltà la squadra avversaria.

15 Matteo Rosi: Rimane un po’ in ombra, senza grandi exploit, ma il gioco è pulito e tranquillo, come sempre.

4 Alessandro Micera: Una menzione speciale per lui, che dimostra pazienza e, spero, fiducia nell’allenatore. Fa piacere sentirlo parlare così, dopo una partita in cui non è entrato in campo. Questo è vero gioco di squadra.

Commenti

avatar marlin
0
 
 
Bravi ragazzi
Registrati sul nostro sito e potrai anche commentare i nostri articoli